Accumulo della ricchezza – la fase 1 del FIRE

La fase di accumulo della ricchezza è la prima in ordine di tempo da pianificare e mettere in pratica nel percorso verso l’indipendenza finanziaria.

Tale fase dovrebbe proseguire fino al raggiungimento di un patrimonio netto in grado di garantirci il mantenimento del nostro stile di vita senza più la necessità di lavorare per vivere.

Accumulo di ricchezza tradizionale vs. FIRE

La fase di accumulo della ricchezza non è un concetto innovativo, infatti, da quando esistono sistemi previdenziali esiste anche l’accumulo della ricchezza.

Se ci pensi è ciò che fa ogni lavoratore sulla faccia della terra. Lavora per molti anni e accantona mese dopo mese una certa somma che poi gli verrà restituita sotto forma di assegno pensionistico da una certa età in avanti.

Ci sono delle differenze da Paese a Paese ma la sostanza è questa: si accumula per 35/40 anni per poi ricevere i frutti di tale sforzo dai 65 anni in poi.

La differenza sostanziale tra l’accumulo di ricchezza tradizionale e quello targato FIRE sta tutto nel rapporto tra anni di accumulo e anni di “godimento”.

Nel “metodo” FIRE si cerca di ridurre al massimo gli anni della fase di accumulo e, di conseguenza, di aumentare quelli della fase di prelievo – nei quali, appunto, si godono i frutti dello sforzo fatto in precedenza.

4 strategie di accumulo della ricchezza

Come un po’ tutto ciò che riguarda il mondo FIRE, anche per l’accumulo della ricchezza non ci sono segreti da svelare o metodi esoterici da implementare per raggiungere l’obiettivo.

Si tratta, come al solito, di buonsenso e impegno.

Le 4 strategie di accumulo della ricchezza più utilizzate ed efficaci sono le seguenti:

  1. Controllare le uscite;
  2. Aumentare la capacità di guadagno;
  3. Mettere al lavoro i propri risparmi;
  4. Costruire business (imprenditorialità).

Vediamole meglio una per una.

Controlla le tue spese e accumula ricchezza

La prima strategia di accumulo della ricchezza è anche la più semplice e diffusa di tutte: il risparmio.

L’equazione è davvero banale e utilizzata da tantissime persone:

Entrate – Spese = Numero positivo

Che significa ciò? Semplicemente che devi spendere meno di quanto guadagni. Insomma, sto parlando del vecchio, caro tasso di risparmio.

Questa strategia da sola non basta, tuttavia è imprescindibile metterla in atto e, grazie alla sua semplicità, anche quella che puoi iniziare ad applicare sin da subito!

Accumulo della ricchezza guadagnando di più

Accanto al risparmio, la seconda strategia da mettere in pratica è quella che prevede l’aumento della capacità di guadagno.

È del tutto evidente che se aumenti le tue entrate, anche a parità di tasso di risparmio, sarai in grado di accelerare la tua fase di accumulo della ricchezza.

Ma come si fa a guadagnare di più?

Beh, direi che in linea di massima ci sono tre risposte a questa domanda:

  1. Ottenere un aumento di stipendio (ad esempio acquisendo nuove competenze);
  2. Lavorare per più ore (fare gli straordinari);
  3. Cercarsi/inventarsi altri lavori da affiancare a quello principale.

Investire per accumulare ricchezza

La terza strategia che dovresti applicare durante al fase di accumulo della ricchezza è l’investimento.

Investire i propri risparmi – ottenuti grazie all’implementazione delle prime due strategie – ti permette di farli crescere nel tempo in modo del tutto passivo grazie all’effetto compounding.

Le strategie di investimento possono essere abbastanza varie ma è importante che siano sostenibili e che non si trasformino in maldestri e malconsigliati tentativi di arrochimento veloce (tipo quella robaccia che ti propinano quotidianamente i vari guru in collegamento da Dubai)!

Puoi investire nel mercato azionario, costruendoti un portafoglio efficiente ed efficace anche acquistando un solo ETF. All’investimento azionario puoi affiancare anche quello nel settore immobiliare, anche qui, stando attento a dove metti i tuoi soldi.

In generale, però, investire è una strategia alla quale non puoi rinunciare se davvero desideri perseguire l’indipendenza economica.

Creare business e imprese per accumulare ricchezza

La quarta strategia che ti permette di accumulare ricchezza è la meno utilizzata e, per diverse ragioni, anche al più complicata da applicare.

Creare impresa richiede molto lavoro e l’acquisizione di competenze, oltre che qualche soldo da investire nella fase di avviamento.

Non c’è dubbio, però, che questa strategia sia potenzialmente la più potente di tutte.

Un business che funziona, un’impresa che risolve dei problemi alle persone, potrebbe accorciare di molti anni la fase di accumulo della ricchezza.

Accumulo della ricchezza – la fase 1 del FIRE

La fase di accumulo della ricchezza è la prima che devi pianificare se il tuo obiettivo è quello di perseguire il FIRE.

In questo articolo hai avuto modo di vedere quali sono le 4 strategie migliori da applicare durante questa importantissima fase della tua crescita finanziaria. Adesso sta a te decidere quali implementare e in che modo.

Io per diversi anni ho utilizzato le prime tre – risparmio, aumento della capacità di guadagno e investimento. Da qualche tempo ho sostituito la quarta – business e impresa – all’aumento della capacità di guadagno.

In buona sostanza ho deciso di spostare il tempo e le energie che prima impiegavo con l’obiettivo di guadagnare di più nella creazione e nello sviluppo di qualcosa di mio. Per dirla alla Robert Kiyosaki, sono passato dal lato sinistro a quello destro dei quadranti del cashflow.


Se questo articolo ti è piaciuto e non vuoi rischiare di perderti i prossimi, iscriviti al blog!!!

.

amazon sconti 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: